Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa Riunione Associazioni Feramatoriali

L’Ing. Luigi Cantamessa, Direttore di Fondazione FS Italiane, ha da poco avviato la sessione mattutina della riunione delle Associazioni Feramatoriali nello splendido scenario tra cielo e mare del Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa.
Sostenibilità, questo è il messaggio che il Direttore di Fondazione FSI ha voluto trasmettere alle associazioni intervenute quale concetto e baluardo di quanto la Fondazione è riuscita a realizzare e che potrà in futuro continuare a perseguire se tutti gli addetti ai lavori condivideranno obbiettivi e metodologie, sentendosi parte integrante di un grande progetto. Siamo tutti nostalgici ma dobbiamo rappresentare il presente ed il futuro “dello storico” in questo “momento storico dello storico”. Non dobbiamo soffermarci su di una errata applicazione di una livrea o su una composizione storica non del tutto fedele impiegata per quel treno turistico, è necessario guardare oltre, ad un progetto ben più ampio, al grande lavoro svolto ed ai risultati ottenuti da Fondazione FSI, dalle cicliche sui rotabili, alla ristrutturazione di siti ferroviari ed aree museali, al recupero di rotabili, all’organizzazione dell’archivio fotografico e documentale delle Ferrovie dello Stato, ed altro ancora, un impiego di forza lavoro e tempo che siamo certi in futuro dedicherà la dovuta attenzione per soddisfare anche l”appassionato di livree e composizioni più esigente.
Una breve pausa per poi riprendere la sessione di lavoro con gli interventi dei rappresentanti della associazioni, avviata da Silvio Cinquini di FTI.
Tra i vari argomenti trattati si è discusso anche di quanto accade sui social network, dove il rispetto ad enti e persone viene spesso a mancare con attaccati mossi senza ritegno e rispetto per la persona e di quanto essa rappresenti, spesso con inutili e sterili polemiche sollevate senza cognizione di causa.
Seguirà un light lunch presso il museo e visita ai padiglioni, colmi di memoria e nostalgia ferroviaria, per poi riprendere la sessione pomeridiana che vedrà coinvolta direttamente la FIFTM con il presidente Alberto Sgarbi.
Presente per ARSMS Claudio Cleri.

You may also like...