Si continua con gli avancorpi: stesura antiruggine

Un intenso fine settimana ha visto l’avvicendarsi di diversi soci della Squadra Operativa dell’ARSMS intorno al locomotore E.626.225.

Dopo il fissaggio delle barre metalliche sulle parti basse delle fiancate particolarmente rovinate dall’usura e dalla ruggine si è passati alla stuccatura con prodotti particolarmente resistenti.

Nel frattempo si lavora su vari fronti: ancora qualche sportello da smontare, pulizia approfondita all’interno delle cabine, del corridoio e dell’interno degli avancorpi, ma soprattutto si passa alla stesura dell’antiruggine.

Il primo avancorpo diventa chiaro e «profuma di nuovo».

 

 

 

You may also like...