Bagagliai e Postali

UIz tipo 1968
uiz-1

uiz-2

I furgoni postali UIz tipo 1968 sono stati costruiti in 30 unità a cavallo fra il 1969 e il 1971. Aventi velocità massima 160 km/h, riprendono lo schema costruttivo delle carrozze tipo UIC X del 1968, quanto a dimensioni massime e forma della cassa. Questa è lunga 26400mm. Il peso a vuoto di questi veicoli è di 38,8 tonnellate. Utilizzati in composizione con i principali treni a lunga percorrenza, erano un vero e proprio ufficio postale su rotaia, con spazi per la raccolta, lo smistamento e la lavorazione della posta e dei colli di piccole e medie dimensioni. Quando le Poste Italiane hanno deciso di dismettere il servizio postale su ferro, queste unità e altre centinaia di altre serie sono rimaste senza utilizzo e nel corso dei primi anni del 2000 sono stati tutti demoliti. Della serie 1968 si è salvata solo questa unità, recuperata nel 2006 nello scalo di S.Stefano Magra, presso La Spezia.

Nei primi mesi del 2007 il postale è stato trasferito allo scalo di Milano Farini, dove è rimasto parcheggiato in attesa della lavorazione. Il MERS lo ha assegnato al parco storico, allo scopo di inserirlo in una composizione di carrozze coeve per formare un treno rapido così tipico degli anni ’70. La squadra rialzo di Farini ha riparato la cassa e la meccanica. Il veicolo è stato poi messo a disposizione dei volontari dell’associazione nello scalo di Milano Smistamento all’inizio di Aprile. Dopo l’allestimento di una zona di lavoro all’ aperto, è ora in attesa del completamento delle scritte di servizio.